Metodologia didattica

La Summer School, della durata di due settimane, si articolerà in lezioni teoriche, seminari e lavori di gruppo, con la partecipazione attiva sia di accademici sia di rappresentanti di istituzioni, imprese e organizzazioni internazionali. Nel fine settimana sarà organizzata una visita aziendale per la diretta conoscenza di soluzioni ritenute di particolare interesse sui temi della sostenibilità.
La Scuola affronterà in modo integrato i temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale mantenendo un’impostazione interdisciplinare e attenta agli indispensabili meccanismi di monitoraggio e alla promozione di soluzioni concrete. I diversi temi saranno trattati in una logica di sistema, capace di evidenziare le molteplici connessioni esistenti, ad esempio, fra le iniziative contro i cambiamenti climatici e la lotta alla povertà, la fame e tutte le forme di disuguaglianza; fra la tutela dell’ambiente e l’impegno per l’innovazione, l’occupazione e l’educazione di qualità; fra la finanza per lo sviluppo sostenibile e gli assetti istituzionali per favorire idonee politiche di attuazione dell’Agenda 2030.

Tra le attività preliminari propedeutiche alla Summer School ci sarà la frequenza di Massive Open Online Course (MOOC).

Settimana 1: Allineamento delle conoscenze di base sulle maggiori sfide dello sviluppo sostenibile con approccio multidisciplinare.

Settimana 2: Focus sui temi dello sviluppo sostenibile da diversi punti di vista (aziendale, scientifico, politico, ecc.)

Le lezioni si svolgeranno in italiano.

Uno degli obiettivi della Scuola è quello di creare un attivo network di Alumni che, oltre a condividere le necessarie rigorose conoscenze alla base dello sviluppo sostenibile, costituisca il nucleo di una rete a sostegno dell’implementazione dell’Agenda 2030 che operi nel tempo, anche avvalendosi di metodologie didattiche e di relazione basate sui social media e altri strumenti digitali.