Roger Abravanel

Componente

Nato a Tripoli nel 1946, arriva in Italia nel 1963. Sposato, due figli, parla correntemente Italiano, Inglese, Francese e Spagnolo.

Nel 1968 si laurea a pieni voti in ingegneria chimica al Politecnico di Milano, vincendo il premio di “più giovane ingegnere d’Italia”. Presso la stessa università, fino al 1970, svolge l’attività di ricercatore presso l’Istituto di Fisica Tecnica. Consegue in seguito un Master in Business Administration presso la business school INSEAD, dove entra nella Dean’s list” (primo italiano a ricevere il riconoscimento).

Ha lavorato per 35 anni per la società di consulenza McKinsey & Company, raggiungendo le cariche di Principal nel 1979, Director nel 1984 e Director Emeritus nel 2006.

Attualmente opera nel settore del private equity, svolgendo l’attività di Advisor del fondo Clessidra in Italia e del fondo Buyout Markstone e di Venture Capital Wanaka in Israele.

Ha acquisito una grande esperienza internazionale essendo stato per 15 anni membro del McKinsey Investment office che controlla i servizi di investimenti finanziari del Fondo Pensione e del personale McKinsey nel mondo e dal 1999 senior sponsor dell’ufficio di Tel Aviv e membro del leadership team dell’“Area Mediterranea” di McKinsey.

Ha assistito clienti in Europa, USA, America Latina ed Asia su tematiche del Top Management quali il miglioramento della performance, la crescita globale ed il rafforzamento organizzativo. Tra gli Interventi di consulenza più recenti e particolarmente noti: la trasformazione decennale dell’Enel da azienda pubblica a impresa globale e il piano di liberalizzazione del settore elettrico in Italia. Il turnaround e privatizzazione di successo di EL AL, linea aerea in condizioni disperate nel 2003 ed oggi profittevole e competitiva Dal 2006 è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di prestigiose società italiane e israeliane come Luxottica Group S.p.A., Banca Nazionale del Lavoro S.p.A., Teva Pharmaceutical Industries Ltd, Yamamay/Carpisa, COFIDE, Admiral( leader nella RCAuto via internet, quotata alla Borsa di Londra).

È Presidente del Comitato di Advisory dell’INSEAD in Italia, membro del Board dell’IIT (Istituto Italiano di tecnologia) e del Comitato Scientifico della Confindustria.

Nel 2010 selezionato tra i “ 50 alumni che hanno cambiato il mondo”, in occasione del 50nario della fondazione dell’INSEAD.

E’ autore di saggi e articoli, tra i quali Privatizzare per liberalizzare (1993), I distretti tecnologici (2001), Le sfide della crescita delle imprese famigliari italiane (2006), Scelte coraggiose per sviluppare un’economia di servizi (2006).

Dal 2008 svolge l’attività di editorialista per il Corriere della Sera. Ha recentemente contribuito al dibattito pubblico sul tema della meritocrazia, in particolare grazie al libro “Meritocrazia: Quattro proposte concrete per valorizzare il talento e rendere il nostro paese più ricco e più giusto” edito da Garzanti nel 2008.

Staff Information
Stay in Touch