Eugenio Aringhieri

Componente

CEO del Gruppo Dompé, azienda biofarmaceutica italiana.

Dal 2007 promuove, in linea con la volontà dell’Azionista, la riorganizzazione funzionale della Società e dà slancio al progetto industriale dell’azienda con l’obiettivo di far diventare il Gruppo una science based company riconosciuta a livello internazionale.

A tal fine, nel 2008 consolida la partnership con Amgen – attraverso la creazione di Amgen Dompé, una Joint Venture paritetica di cui è stato Presidente; fissa la tabella di marcia strategica e gli obiettivi prioritari per Biogen Dompé, una JV paritetica – di cui è stato Amministratore Delegato – tra Biogen Idec, azienda biotech leader nel mondo, e Dompé, consolidando in una partnership l’iniziale accordo di commercializzazione attraverso la formazione della nuova Company in Italia e in Svizzera.

In virtù di una focalizzazione sul valore dell’innovazione applicata alla ricerca di soluzioni terapeutiche biotecnologiche per domande di salute globali, Aringhieri promuove un percorso internazionale basato sul network.

In questa prospettiva, è stato Vice-Presidente nel Consiglio di Amministrazione di Philogen, eccellenza biotech italo-svizzera impegnata nello sviluppo di prodotti per il trattamento del cancro, dell’artrite reumatoide e di alcune patologie oculari, di cui Dompé è oggi azionista di riferimento.

Ha fatto parte del Consiglio d’Amministrazione di AAA (Advanced Accelerator Applications) realtà leader nel campo della medicina molecolare.

Aringhieri è stato anche Presidente e Amministratore Delegato di Anabasis, azienda biotech italiana che sviluppa farmaci innovativi a base di rhNGF (la cui scoperta ha valso il premio Nobel alla Prof.ssa Rita Levi Montalcini) per il trattamento di gravi patologie oculari attualmente prive di soluzioni terapeutiche efficaci, di cui Dompé ha completato l’acquisizione nel febbraio 2012.

Attivo anche nel sostegno alle startup impegnate nell’high-tech, dal 2016 Aringhieri è Consigliere del Consiglio di Amministrazione di e-Novia, società focalizzata nel generare innovazione per le imprese attraverso progetti e partnership di ricerca a livello internazionale.

Nel 2015 Aringhieri viene nominato “Best CEO in Therapeutics Innovations Industry” agli European CEO Awards, uno dei più noti riconoscimenti professionali per gli amministratori delegati.

Nel maggio 2016 Aringhieri vince il premio come “Best European CEO” in ambito Biotech istituito dalla rivista “CEO Insight”, e viene inserito dalla rivista dedicata al mondo finanziario “Acquisition International” tra i 100 CEO più influenti dell’anno in ambito Life Sciences.

Staff Information
Stay in Touch